Il progetto come strumento di ricerca

A Venezia, in concomitanza con l’apertura della 15esima Mostra Internazionale di Architettura, si inaugura

“Designing The Complexity – Materials Colors Textures“ di Marco Piva, che affronta il tema del progetto quale processo di ricerca ed invenzione estetica e funzionale.

OKITE®, brand di riferimento nel settore delle superfici in quarzo, presenta una nuova generazione di pietre create per offrire eleganti soluzioni multifunzionali per l’interior decoration.

La purezza formale e le qualità altamente funzionali, il mix di caratteristiche naturali e plus high-tech, fanno di OKITE® una soluzione versatile e innovativa per personalizzare gli ambienti con una forte impronta contemporanea.

Ideale dunque per hotel, ristoranti e residenze di lusso, boutique, uffici e ogni genere di spazio commerciale, residenziale, istituzionale cui si voglia apportare un’identità distintiva e un look all’avanguardia.

La location è il palazzo della Scuola Nuova di Santa Maria della Misericordia, edificio attribuito al Sansovino, appena restituito alla città dopo i lavori di restauro del gruppo Umana. La mostra si svilupperà all’interno della sala al pianterreno, divisa in tre navate da colonne binate, mentre al piano superiore, all’interno del vastissimo salone, saranno visibili gli affreschi realizzati dalla scuola di Paolo Veronese.

L’iter espositivo parte dal tema principale dell’Architettura, presentata “in azione” attraverso 6 video installazioni che raccontano il mondo della progettazione dello Studio Marco Piva, focalizzandosi ognuno sui singoli aspetti legati alla realizzazione di un’opera architettonica. Il percorso di lettura parte proponendo le visioni delle fasi del concept, dello sviluppo del progetto, della selezione di materiali, della progettazione tecnica e delle fasi di cantiere fino al risultato finale.

Un percorso di ricerca, che sta alla base del progetto, oggi indispensabile per conferire di volta in volta una specifica “anima“ad ogni realizzazione.